Il dono del sangue è un atto volontario, gratuito, anonimo, periodico e responsabile

Avere un servizio trasfusionale efficiente e sicuro è un diritto per tutti i cittadini. L’attività di Avis è finalizzata alla promozione di una donazione del sangue che garantisca la sicurezza del donatore e del ricevente. Per questo motivo, prima di ogni donazione, ciascun aspirante donatore viene sottoposto a un colloquio e a una visita medica accurata.

L’impegno di Avis è quello di rimanere sempre un punto di riferimento per le strutture sanitarie e del volontariato del Paese.

Il dono del sangue è un atto volontario, gratuito, anonimo, periodico e responsabile, la sua periodicità deve tradursi in una vera e propria "programmazione" della donazione per garantire l’afflusso dei donatori a intervalli regolari, presso le strutture trasfusionali.